Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Gioielleria SaliConti
Note di Bellezza | Centro Estetico e Benessere
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
C.F.I.62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano
2AExpress - Logistica e Trasporti
Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Sali Conti
Note di Bellezza
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
CFI62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano
Gruppo 2AExpress - Logistica e Trasporti

"I Custodi del Dialetto Barasino" - Quattordicesimo Episodio

La fürtàda de Gén

A bas àla Costa, a l’ìšula, ghe stèva
Gén, el fèva el pescadù, l’èra sèmper
in da par lü, ghe piašèva no spartì
i pèsi cun i òltri; quèi d’la Costa la
ciamèvun el pescadù sulitàri.

Una sìra, prìma da ’ndà a pescà, el gh’à
di’ a Serafìna la sô dòna: “Stanòte te me
šìi ’nd’la padéla la pulènta cun la fürtàda
e tànte sigùle, perchè vò luntàn a pescà”.
L’è ’gnǜde a ca’ vèr’ quatrùr de matìna;

Serafìna la durmìva d’la quàrta,
imbutìda de scàbi. Gén l’à fài nète
el sô pès, l’à mis a pòste i tramàgi nel
sutescàla, el s’è setàde sǜla piàstra del
camén e, stràche strachènte, l’à di’ le
urasiòn dî pescadù, mòrti de fàme e de
sògne: “Signùr sòn tǜte vòste, pregà nun
pòse, Signùr bunanòte”.

Dopu l’à mis i pé sùta al tàul, denànse
àla padéla, l’à tiràde arènta la lücèrna
cun la fiàma bàsa, l’à levàde el quèrce
e l’à viste… un regimènte de panaròti
che scapèva per tǜti i cantòn, a la lüs
d’la lantèrna. I gh’èvun trài la fürtàda
tàme un culapàsta e la pulènta ’nsì
pièna de gavaròte, che Gén l’à di’: “La
par ’na miniéra de carbòn. Se spetèvi
amò un quardùra, saltèvi el pàste”.

L’à ciapàde la fürtàda cun una man e la
pulènta cun l’òltra e l’à di’:” La gh’à pü
el gǜste d’una vòlta, l’è püsè selvàdega,
ma l’è bùna istésa”.
E l’à smurfìda.

Mario Bagnaschi

 

La frittata di Gino

Giù alla Costa, all’isola, abitava
Gino, faceva il pescatore, era sempre
da solo, non gli piaceva dividere i
pesci con gli altri; quelli della Costa lo
chiamavano il pescatore solitario.

Una sera, prima di andare a pescare,
disse a Serafina sua moglie: “Stanotte
mi prepari nella padella la polenta con
la frittata e tante cipolle, perché vado
lontano a pescare.

Venne a casa verso le quattro del
mattino; Serafina dormiva profondamente,
colma di vino. Gino pulì il suo
pesce, mise a posto il tramaglio nel
sottoscala, si sedette sulla piastra del
camino e, stanchissimo, disse le preghiere
dei pescatori, morti di fame e
di sonno: “Signore sono tutto vostro,
pregare non posso, Signore buonanotte”.

Dopo si sedette a tavola, davanti
alla padella, avvicinò la lucerna con
la fiamma bassa, sollevò il coperchio
e vide … un reggimento di scarafaggi
che scappavano da ogni parte a causa
della luce della lanterna. Avevano conciato
la frittata come un colapasta e la
polenta così piena di buchi, che Gino
disse: “Sembra una miniera di carbone.
Se avessi aspettato ancora un quarto
d’ora, avrei saltato il pasto”.

Prese la frittata con una mano e la polenta
con l’altra e disse: “Non ha più il
sapore di una volta, è più selvatica, ma
è buona ugualmente”:
E l’ha divorata.

Ma l’èr tüte un òlter mùnde
Racconti in dialetto santangiolino a cura e con traduzioni, note e testi complementari di Angelo Pozzi
Associazione Società della Porta "Il Ponte"

Condividi l'articolo su

Riproduzione Riservata

Inviaci i tuoi video e diventa un nostro reporter
Dillo a SantangeloTV
La tua pubblicità su santangelotv