Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Gioielleria SaliConti
Note di Bellezza | Centro Estetico e Benessere
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Bar del Ponte | Sant'Angelo Lodigiano
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
Sergio Donegà | Insegnante di Yoga su Misura
C.F.I.62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Privato Vende Casa a Sant'Angelo Lodigiano
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano
Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Sali Conti
Note di Bellezza
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Bar del Ponte | Sant'Angelo Lodigiano
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
Sergio Donegà | Insegnante di Yoga su Misura
CFI62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Privato Vende Casa a Sant'Angelo Lodigiano
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano

La Scuola nel '700 a Sant'Angelo Lodigiano

La Scuola nel '700 a Sant'Angelo Lodigiano
La riforma scolastica attuata in Lombardia sotto Maria Teresa e Giuseppe II dal 1773 al 1790 toccò anche Sant'Angelo Lodigiano.

Nella seconda metà del Settecento Maria Teresa d’Austria, «sovrana illuminata», istituì un nuovo sistema scolastico che permettesse ai figli del popolo di acquisire una «mentalità onesta, sensata e lucida».

Le riforme dell’istruzione volute da Maria Teresa d’Austria furono un frutto del suo spirito d’innovazione. Dopo aver migliorato l’istruzione superiore, affrontò su vasta scala l’istruzione elementare.
Il sistema scolastico austriaco stabilì l’obbligatorietà della scuola elementare per tutti i ceti, creò la scuola popolare e statalizzo l’istruzione secondaria.
 
Le relazioni fatte dall'abate Giovanni Bovara citano tutte le scuole esistenti nel Lodigiano, in parte gratuite, finanziate da "legati", in parte finanziate da feudatari come nella vicina Bascapé, o da confraternite.

Vi insegnavano laici ma soprattutto preti. 
Vi si praticava per lo più l'insegnamento del latino, non dell'italiano nè dell'agricoltura, che sarebbero state materie più necessarie per quegli anni.

Però eccezionalmente a Sant'Angelo c'era già una scuola di lingua francese e tedesca tenuta dai Padri Agostiniani: evidentemente una scuola di livello superiore, per persone di una certa levatura sociale.
E ciò dimostra che la borgata in fatto di scuole, era assai progredita. 

Fu stabilito che le scuole elementari fossero tutte gratuite e che finite le elementari si potessero frequentare scuole di maggior livello culturale per le necessità del nuovo ceto borghese mercantile, oppure corsi di ''ornato", cioé di arte decorativa. 

Per le necessità delle nuove scuole si dovevano incamerare i beni di confraternite da sopprimere.

Con ciò si statalizzava, per così dire, la pubblica istruzione.
Le proposte furono accettate dal Governo. Sant'Angelo fu annoverata fra le cinque borgate del Lodigiano comprese neIla riforma e poco dopo l'istituzione delle elmentari fu istituita una regolare scuola pubblica superiore.

Fonti Bibliografiche:

- "Una Borgata Storica" di Giacomo Bascapè.



 

Condividi l'articolo su

Riproduzione Riservata

Inviaci i tuoi video e diventa un nostro reporter
Dillo a SantangeloTV
La tua pubblicità su santangelotv