Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Gioielleria SaliConti
Note di Bellezza | Centro Estetico e Benessere
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
C.F.I.62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano
2AExpress - Logistica e Trasporti
Elmec Computer
Bruschi Maurizio | Istruttore Subacqueo
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Sali Conti
Note di Bellezza
4F Elettroforniture | Sant'Angelo Lodigiano
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Dolce Vita Wellness Club
Matrimonio | Castello Bolognini
Semini nel Bosco | Sant'Angelo Lodigiano
Art & Dance Studio | Sant'Angelo lodigiano
CFI62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
Ottica Scotti | Sant'Angelo Lodigiano
Gruppo 2AExpress - Logistica e Trasporti

Le vostre segnalazioni: disagi e ritardi nelle prenotazioni delle visite mediche

Le vostre segnalazioni: disagi e ritardi nelle prenotazioni delle visite mediche
Pubblichiamo la lettera di Petronela Botu che segnala alla nostra redazione una situazione di disagio e ritardi delle visite mediche:

«Buongiorno, mi chiamo Petronela Botu e sono residente a Sant’Angelo Lodigiano.

Vorrei segnalare e raccontare un problema di sanità con cui mi sono confrontata.
A dicembre 2019 ho fatto una visita odontoiatrica presso l'ambulatorio odontoiatrico dell’ospedale Delmati di Sant’Angelo Lodigiano e sono stata programmata per fare i lavori veri e propri ad aprile 2020.

Ad aprile, In piena emergenza Covid, mi sono stati cancellati tutti i dieci appuntamenti che avevo preso.
Mi è stato comunicato che sarei stata contattata per riprogrammare il tutto, appena la situazione rientrava nel normale.

Io sono perfettamente d’accordo con le misure prese e consapevole che era giusto agire in questa maniera quindi ho aspettato, come tutti gli altri cittadini, e ho dato la precedenza a questo maledetto virus, nonostante ognuno soffrisse anche di altre patologie, più o meno gravi.

Non mi ha chiamato nessuno, anche se la vita iniziava a riprendere i suoi ritmi.
Verso giugno ho richiamato io chiedendo il punto della situazione.
Premetto che è molto difficile prendere la linea con l'ambulatorio perché non risponde mai nessuno. Una volta che ho avuto la fortuna di trovare qualcuno, mi ha risposto una signora dicendomi che ancora non si occupano delle visite normali, solo di emergenze. E ha ribadito che sarei stata chiamata per riprogrammare gli appuntamenti.

Vorrei precisare che i problemi che ho io sono abbastanza gravi, non mi rivolgo a loro solo per fare la pulizia dei denti. Anzi, se mi hanno dato ben 10 appuntamenti vuol dire che dei problemi ci sono e, purtroppo, non mi posso permettere di curarmi privatamente, sennò l'avrei già fatto.

Siamo ad ottobre… sul gruppo facebook del paese una cittadina chiedeva se l'ambulatorio odontoiatrico dell’ospedale Delmati avesse ripreso le visite normali, in quanto non riesce a trovare telefonicamente nessuno e aveva in sospeso delle visite da fare.

Praticamente la mia stessa situazione. Sono venuta così a sapere che ci sono tanti altri utenti come me e nessuno da loro una informazione. Solo una cittadina ha raccontato che è stata richiamata a luglio per riprogrammare le visite, quindi a settembre ha iniziato ad andarci.

Visto che al telefono devi essere proprio fortunato per riuscire a parlare con qualcuno, ieri sono andata con i fogli in mano davanti all’ambulatorio per cercare di capire quando avrei potuto riprendere le visite.
Alle 8,30 del mattino sono arrivata lì, l'ambulatorio era aperto, la porta aperta, il computer acceso, ma non c’era nessuno dentro. Il telefono squillava impazzito (ecco perché non rispondeva nessuno).
Ho chiesto agli ambulatori intorno, nessuno sapeva darmi informazioni.
Bene, mi sono armata di Santa pazienza e ho aspettato … fino alle 9,40 quando è arrivata una signora, devo ammettere molto gentile, e mi ha detto che l'orario per il giorno in corso era dalle 11,00.

Perché allora non c'è un orario appeso alla porta, ben visibile al pubblico???
Ho spiegato il motivo per cui ero lì e molto tranquillamente ha preso in mano l'agenda per riprogrammarmi.
Mi ha chiesto come mai non sono stata chiamata da nessuno finora. A saperlo, non mi sarei presentata li.

Mi ha fissato tutti i nuovi appuntamenti da novembre in poi, senza alcun problema.

La signora mi ha anche suggerito di rivolgermi ai media locali e ai giornali per segnalare il fatto che se la prendono così con calma a contattare i pazienti, dicendo che solo così si risolvono i problemi qui.

Ed è quello che sto facendo ora, ricordando che ci sono persone che soffrono anche di altre patologie, più o meno gravi, che in giro ci sono tanti altri problemi di salute, non solo il Covid.

Grazie per l’attenzione e spero di essere stata d'aiuto anche ad altre persone che aspettano di essere curate».

Petronela Botu

 

Condividi l'articolo su

Riproduzione Riservata

Inviaci i tuoi video e diventa un nostro reporter
Dillo a SantangeloTV
La tua pubblicità su santangelotv