Elmec Computer
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Gioielleria SaliConti
Note di Bellezza | Centro Estetico e Benessere
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Matrimonio | Castello Bolognini
C.F.I.62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
OVS kids - Sant'Angelo Lodigiano
Gestione Social Network Aziendali
Palestra ProForma 2020 Sant'Angelo Lodigiano
EuroCromo Legno | Specializzati nella verniciatura, sverniciatura e nel restauro del serramento.
Elmec Computer
BCC Laudense
Cremascoli Gomme
Servizi Foto e Video di Matrimonio
Edilferramenta
Sali Conti
Note di Bellezza
Centro Commerciale Il Castello
La Contea | Agriturismo, Allevamento e Pensione Cani e Gatti
Matrimonio | Castello Bolognini
CFI62 Consulenza Finanziaria Indipendente
Studio Fotografico GM di Gianluca Mariani
OVS kids - Sant'Angelo Lodigiano
Gestione Social Network Aziendali
Palestra ProForma 2020 Sant'Angelo Lodigiano
EuroCromo Legno | Specializzati nella verniciatura, sverniciatura e nel restauro del serramento.

Programma Elettorale Lista N°1 "Voltiamo Pagina"

Programma Elettorale Lista N°1 "Voltiamo Pagina"
Il coraggio di immaginare un futuro alternativo

Sant’Angelo Lodigiano può e deve essere più attrattiva.

Il gruppo Voltiamo Pagina, attraverso il suo programma, vuole realizzare una città più bella da vivere, con più servizi per cittadini e imprese, attraverso il recupero risorse ed il controllo dei costi.

Tutto questo si può fare con scelte ragionate ed efficienti e con uno sguardo progettuale rivolto al futuro, pur senza dimenticare le nostre radici.

Il progetto si sviluppa in diverse fasi, che possono essere portate avanti anche parallelamente con le diverse competenze di un’amministrazione.

Occorre prima di tutto rendere Sant’Angelo più sicura diminuendo al contempo il degrado (due fattori altamente connessi), evitando ulteriore consumo di suolo agricolo e recuperando l’esistente ovunque sia possibile. Si devono poi contenere i costi dei servizi aumentandone la qualità per rendere la nostra città accogliente ed inclusiva.

Diventa quindi essenziale aumentare i servizi per le persone di tutte le età che scelgono di vivere la nostra città o di insediarsi, anche incentivando economicamente nuove attività.

Voltiamo Pagina vuole una città più bella e con meno degrado, convinti che sarà anche più efficiente, accogliente e attrattiva.

Siamo il quarto comune del lodigiano per popolazione, la nostra storia ed il nostro territorio meritano un afflusso turistico di qualità da promuovere e alimentare con eventi culturali e folcloristici, anche nuovi, in collaborazione con le diverse comunità presenti nel nostro territorio: la cultura cosmopolita come valore.

Anche il comparto commerciale ne gioverà, migliorata la vivibilità dei cittadini e l’attrattività per i turisti, il commercio potrà crescere e si potrà sviluppare anche una offerta di prodotti tipici di qualità del nostro territorio, da sempre a vocazione agricola, innescando un circuito virtuoso tra servizi, turismo e vivibilità.

Le risorse del PNRR e la una scelta ambientale: Voltiamo Pagina promuove l’insediamento di una Casa della Comunità per una sanità territoriale, la costituzione di una Comunità Energetica per avere energia da fonti rinnovabili e a minor costo per i cittadini ed una Pubblica Amministrazione “amica” in una città digitale.

Abbiamo le competenze e le capacità per consentire alla nostra Sant’Angelo il salto di qualità che merita, per questo il nostro programma è ricco di obiettivi tutti interconnessi.

Le nostre priorità le trovate descritte di seguito, sono importanti per lo sviluppo della nostra comunità e siamo determinati a portarle avanti.

Noi ci crediamo, abbiamo scelto di esserci per il bene della nostra città, di chi ci vive e di chi sceglie di visitarla.

Dateci una mano:Voltiamo Pagina.

Istruzione

  • Istituzione di una scuola dell’infanzia statale alternativa alle paritarie esistenti
  • Maggiori fondi nel piano di diritto allo studio per progetti di cittadinanza attiva, educazione civica e cultura ambientale
  • Importo dei buoni pasto in base all’ISEE
  • Attivazione dei servizi di pre e post-scuola con tariffe in base all’ISEE ed al numero di figli
  • Educatori di strada / CPA
  • Pieno supporto alle necessità delle scuole per i bambini e ragazzi che necessitano di interventi di Assistenza Educativa Scolastica
  • Attivazione del servizio di Pedibus e/o Ciclobus con il supporto di associazioni di volontariato

Giovani

  • Individuazione attività (es. Aula studio comunale con spazi anche all’aperto, sale studio e prova per cori e gruppi musicali ecc.)
  • Favorire iniziative che consentano ai giovani di essere protagonisti valorizzando e supportando iniziative che nascano da loro
  • Istituzione di borse di studio per meriti scolastici e/o sportivi per incentivare la formazione
  • Sportello lavoro: incontro domanda e offerta anche con l’istituzione di una giornata formativa e di orientamento al lavoro col supporto di agenzie specializzate, che possano anche aiutare alla stesura di curriculum vitae ecc.
  • Promuovere progetti di servizio civile volontario e tirocini nell’ambito dei servizi sociali per i giovani, per avvicinarli alle problematiche sociali anche tramite esperienze di volontariato giovanile in collaborazione con le associazioni e le organizzazioni presenti sul territorio.

Sport

  • Manutenzione e valorizzazione delle strutture sportive comunali anche all’aperto (pista di atletica, campi sportivi, ecc.)
  • Individuazione fondi per la messa in sicurezza delle tribune dello stadio comunale anche con sponsor privati
  • Non solo calcio: accordi con partner pubblici/privati per svolgere ulteriori manifestazioni presso lo stadio comunale (concerti, fiere, ecc.) con stipula convenzioni per il corretto utilizzo delle strutture, la loro manutenzione ed il ripristino successivo del terreno di gioco
  • Istituzione di un annuale week end dello sport a livello provinciale, coinvolgendo scuole e associazioni sportive per organizzazione eventi, tornei, pubblicizzazione e sponsorizzazioni anche con specialità dedicate ai ragazzi con disabilità

Anziani

  • Individuazione attività per la socializzazione e il mantenimento attivo della popolazione anziana (es. area orti condivisi, spazi per l’incontro e la condivisione)
  • Trovare delle forme di valorizzazione delle esperienze e delle capacità dei nonni, coinvolgendoli in attività in cui possano mettere a disposizione le loro capacità per la società
  • Sportello di supporto/aiuto disbrigo pratiche anche digitali
  • Ripristino del servizio di Telesoccorso gratuito per anziani over 80 e/o disabili

Servizi

  • Iniziativa di insediare una Casa della Comunità
  • Presidio attività Ospedale Delmati, facendo pressione politica per riqualificazione
  • Navetta di trasporto urbano su circonvallazione (ospedali, cimitero, punti commerciali); progetto di fattibilità per una convenzione con aziende traporto pubblico già transitanti in città
  • Maggiore spazio e numero di rastrelliere bici alle fermate degli autobus e in centro
  • Fontanelle acqua potabile in più punti della città (es. campetti sportivi, giardinetti, piazza)
  • Bagni pubblici a pagamento in zona mercato

Pubblica Amministrazione e Digitalizzazione

  • Streaming dei Consigli Comunali / disposizione video on-line sul sito
  • Eventi di informazione ai cittadini sulle attività dell’Amministrazione
  • Progetto di sviluppo di un’apposita App per cellulari per le segnalazioni da parte dei cittadini: (es. rifiuti abbandonati, rottura di manufatti vari negli spazi pubblici, formazione di buche lungo le strade, situazioni di degrado ambientale ecc.)
  • Zone wi-fi libero
  • Commissioni più attive e che vedano come presidenti forze delle opposizioni o cittadini con qualifiche di interesse
  • Valorizzazione di forme di consultazione della cittadinanza per lanciare progetti per il paese
  • Favorire la creazione di reti di collaborazione tra le diverse realtà presenti (associazioni, oratori, gruppi ecc.)
  • Trasparenza e bandi pubblici on-line per contributi alle associazioni a cui affidare eventuali servizi di pubblica utilità e/o eventi ecc.
  • Rinnovamento del sito internet comunale all’insegna della massima trasparenza e facilità di navigazione. Info utili visibili direttamente in homepage (es. orari di apertura, numeri telefonici ed e-mail dei vari servizi)
  • Istituzione del consiglio comunale dei ragazzi per avvicinare e far conoscere la macchina amministrativa anche agli alunni delle scuole dell’obbligo
  • Incentivare la costituzione dei comitati di quartiere (anche in relazione ai nuovi quartieri residenziali periferici) quali referenti e interlocutori nelle scelte di programmazione urbanistica e di sviluppo economico
  • Promuovere l’installazione di D.A.E. (defibrillatori) negli edifici pubblici (scuole, palestre, area mercato, ecc.) e sensibilizzare/formare i cittadini sul corretto utilizzo dello strumento anche con la collaborazione della sezione locale della Croce Bianca

Verde e Ambiente

  • Recupero e creazione di nuove aree verdi (ex Samadoval, zona sud di via Statuto, parco di Villa Cortese, ecc.)
  • Favorire la nascita e la diffusione di orti e frutteti urbani condivisi
  • Favorire la formazione di viali alberati e la ripiantumazione degli alberi nel tempo abbattuti (istituire un numero minimo di alberi piantumati per ogni mq. di superficie asfaltata)
  • Prevedere aree/punti per ricarica auto elettriche
  • Favorire la piantumazione in aree dismesse anche con sponsorizzazioni
  • Creare percorsi naturalistici sulle rive del Lambro
  • Comunità energetiche
  • Monitoraggio e gestione Fanghi
  • Qualità aria, acqua e suolo: monitoraggio e verifiche
  • Area sgambamento cani
  • Recupero del verde da sfalcio a domicilio due volte al mese (es. lunedì mattina)
  • Recupero ingombranti su prenotazione e gratuitamente per anziani e meno abbienti
  • Lotta all’abbandono dei rifiuti (maggiori informazioni tramite volantini ed incontri a tema, distribuzione su richiesta di contenitori e sacchetti per la differenziata)
  • Installazione di panchine e cestini lungo le vie e le piazze pubbliche

Urbanistica e patrimonio immobiliare

  • Zero consumo di suolo e agevolazioni fiscali (es. sconto oneri, incentivi fiscali ecc.) per il recupero del patrimonio edilizio esistente
  • Verificare lo stato di tutte le strutture pubbliche per individuarne le esigenze di manutenzione e/o riqualificazione, allo scopo di realizzare interventi indifferibili o pianificare interventi futuri.
  • Salvaguardia delle aree pubbliche verdi e/o non edificate interne al centro abitato da destinare ad attrezzature pubbliche o di uso pubblico
  • Regolamento urbano anche sul decoro degli immobili con maggiori controlli e sanzioni anche per esercizi commerciali, specialmente nel centro storico (gestione delle insegne, del piano colore, dell’arredo urbano, delle illuminazioni delle vetrine ecc.)
  • Piano Urbano Generale dei Servizi del Sottosuolo (PUGSS) per il monitoraggio e la programmazione degli interventi di riqualificazione degli impianti e dei sottoservizi a rete (fognature, rete idrica, rete elettrica, rete gas, fibra ecc.)
  • Adeguamenti viabilistici e revisione del piano parcheggi con fasce graduali di sosta (pagamento in centro, con disco orario nelle zone limitrofe e sosta gratuita nelle aree più esterne). Dotazione di posti moto e bus in area limitrofa al centro.
  • Abbonamenti annuali per parcheggio residenti con unica tariffa, senza distinzione tra quartieri di residenza
  • Progetti di utilizzo delle fonti rinnovabili di energia per migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici ai fini della climatizzazione, anche con interventi sull’involucro.
  • I progetti di nuovi insediamenti e i progetti di riqualificazione generale del patrimonio pubblico, dovranno prevedere anche il recupero delle acque piovane ed il loro riutilizzo per gli usi consentiti (irrigazione, scarichi wc ecc.)

Commercio e attività produttive

  • Sviluppo distribuzione licenze commerciali per copertura delle necessità
  • Valorizzazione del centro storico e delle relative attività commerciali, con chiusura al traffico nei weekend, con contestuale gratuità dei parcheggi limitrofi e riduzione/eliminazione oneri di plateatico nei primi due anni di pedonalizzazione.
  • Dialogo costante con associazioni per coordinamento attività
  • Favorire insediamento di nuove attività commerciali nel centro storico (botteghe artigiane, attività della ristorazione, prodotti locali ecc.)
  • Aree artigianali: incremento servizi e attrezzature

Sicurezza

  • Video sorveglianza per maggior tutela
  • Aumento dell’organico
  • Spostare il concetto da “Controllo di vicinato” a “Supporto di vicinato”
  • Revisione ed aggiornamento del piano di sicurezza comunale in caso di calamità naturali, prevedendo anche incontri formativi/informativi per i cittadini
  • Dissuasori di velocità specialmente in zone residenziali

Turismo, cultura e tempo libero

  • Attrattività del centro storico individuando e promuovendo percorsi multidisciplinari (enogastronomici e cultura)
  • Riqualificazione Via Madre Cabrini
  • Individuazione di una “bacheca” stabile per il bookcrossing (scambio gratuito di libri)
  • Riqualificazione della Sala Girona (rifacimento dei bagni, dotazione di impianti audio e per la proiezione di immagini, rete internet ecc.)
  • Ricostituzione Pro Loco per eventi culturali con cabina di regia comunale
  • Agli ingressi, tabelloni con planimetria generale del comune ed individuazione dei percorsi e degli immobili più significativi
  • Apposizione di idonea segnaletica sugli immobili più significativi con QR code per accesso diretto alle informazioni storico-turistiche o altre utilità
  • Inserimento del comune nei circuiti nazionali di attività ludico-ricreative a cadenza regolare (es. ospitare una tappa dei tornei di scacchi su piazza, fiere del libro, ecc.)
  • Istituzione della Casa delle Associazioni con la messa a disposizione gratuita e a rotazione su richiesta di spazi per le associazioni o i gruppi di cittadini
  • Ampliamento o spostamento della biblioteca implementandone le funzioni

Inclusione e benessere sociale

  • Una “sagra” multietnica
  • Corsi di italiano per stranieri
  • Cartelli informativi ed avvisi in diverse lingue
  • Condivisione di racconti e tradizioni etniche (e italiane per gli stranieri
  • L'obiettivo di fondo è quello di aiutare le persone straniere ad avere a cuore il territorio in cui vivono in un percorso che parte dalla conoscenza reciproca e dalla valorizzazione delle diversità. È dal confronto che si impara ad apprezzare e conoscere maggiormente le nostre tradizioni e ad imparare qualcosa dalle tradizioni altrui.

 

Condividi l'articolo su

Riproduzione Riservata

Inviaci i tuoi video e diventa un nostro reporter
Dillo a SantangeloTV
La tua pubblicità su santangelotv